L’82% dei Dipartimenti di prevenzione è sotto organico

Nell'ultima giornata del Congresso di Perugia il past president Fausto Francia ha presentato una proposta di livelli minimi di personale per i Dipartimenti di Prevenzione (DP) prodotta partendo dai dati raccolti dall'Osservatorio Italiano della Prevenzione. Dallo studio emerge che il rapporto medio nel 2014 tra operatori e cittadini serviti era 1:2018. Tenendo conto invece di tutte le risorse umane complessivamente impegnate in forma dipendente o convenzionate dal SSN per raggiungere i LEA ed assegnandone il 5% ,dovrebbe essere 1:1689. Pertanto un DP standard che assiste 500mila cittadini dovrebbe passare da una media di 248 operatori a 296. Questo significa che l'82% dei DP in Italia sarebbe sotto organico. È in fieri un’ulteriore verifica, cioè capire se le regioni non in piano di rientro che hanno raggiunto buoni livelli di copertura dei LEA avevano a disposizione organici ancora più corposi. Dopo di che uscirà un documento con i minimi inderogabili.

S.It.I. - Società Italiana di Igiene, MEDICINA PREVENTIVA E SANITA' PUBBLICA

Segreteria nazionale:
Viale Città d'Europa 74 - 00144 Roma
E-mail: sitinazionale@tiscali.it
Tel e Fax: 06-5203492

Informativa privacy